bergamocontrolomofobia@yahoo.it

Chi siamo?

Bergamo contro l’omofobia nasce come comitato provvisorio il 12 settembre 2009, in seguito ai ripetuti episodi di violenza ai danni della comunità omosessuale e transgender che hanno avuto luogo durante tutto l’anno, trasformandosi poi in associazione vera e propria nel 2012, dopo tre anni di attività di sensibilizzazione alle spalle.

L’associazione è composta da giovani e giovanissimi, studenti e lavoratori, sia omosessuali che eterosessuali, ed è aperta a chiunque voglia partecipare alla lotta contro l’omo-transfobia sul territorio bergamasco.

Dal 2009 ad oggi l’associazione ha organizzato molti eventi di sensibilizzazione, a partire dal sit-in di protesta del 12 settembre 2009 contro i pestaggi a danno di persone omosessuali e transgender, fino ad arrivare al Parlamento Europeo di Strasburgo il 5 luglio 2010, dove ha inaugurato la mostra fotografica I baci rubati, che, censurata dal Comune di Bergamo, ha avuto un grande successo nella sede del Parlamento, scatenando un caso mediatico che ha coinvolto anche la stampa internazionale.

Tra inaugurazioni di mostre ed eventi ludici, sportivi e culturali, banchetti informativi, la costante presenza in Consiglio comunale, gli interventi nelle scuole, le attività in piazza e l’impegno dell’associazione all’interno del Tavolo permanente contro l’omofobia presieduto dall’Assessore Marchesi, i ragazzi di Bergamo contro l’omofobia coniugano divertimento e sensibilizzazione, cercando di favorire un clima di aggregazione e rispetto dove nessuno si senta escluso e dove chiunque, indipendentemente dalla propria etnia, religione, orientamento sessuale e identità di genere si senta coinvolto e possa dare libero sfogo alla propria creatività, dando così un contributo attivo alla crescita comune della città.

Bergamo contro l’omofobia cerca di stabilire un contatto diretto con la gente, soprattutto con chi ha ancora pregiudizi nei confronti delle differenze. L’associazione fa della quotidianità e del rispetto reciproco i propri valori fondanti, attraverso i quali è possibile colmare le distanze create dai preconcetti.

Il nostro statuto

Puoi conttattarci scrivendoci all’indirizzo e-mail bergamocontrolomofobia@yahoo.it

Siamo anche su Facebook e su Twitter

Iscriviti al nostro canale YouTube: tanti video in aggiornamento degli eventi che organizziamo e ai quali partecipiamo!

Commenti su: "Chi siamo?" (1)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Tag Cloud

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: