bergamocontrolomofobia@yahoo.it

COMUNICATO STAMPA

Fiera dei Librai e Libergamo: Due appuntamenti a cura del

Tavolo contro l’Omofobia di Bergamo

Segnaliamo due appuntamenti della Fiera dei Librai a cura del Tavolo contro l’Omofobia di Bergamo*.

 Domenica 22 Aprile h 18

Ce la farò a sopravvivere

Racconti autobiografici per una terapia narrativa

a cura di Giulia Lorenzi e Cinzia Costantini

Editrice: Sensibili alle foglie, 2011

Il libro propone sette racconti autobiografici eterogenei, accomunati da specifiche tematiche, scritti all’interno di un percorso di “terapia narrativa”, durante il quale le persone sono state sollecitate a raccontare e scrivere le pro- prie esperienze personali, ritenendo che la capacità di narrarsi, e di narrarsi agli altri, sia un utile strumento per dare forma alla propria identità.
Questo lavoro valorizza due dimensioni importanti. Da una parte le risorse creative, alle quali gli umani possono attingere per affrontare le loro difficoltà, personali e sociali, ma anche per esplorare, conoscere e costruire se stessi, in un processo continuo e perciò vitale. Dall’altra, la dimensione collettiva, che sottrae all’isolamento e alla solitudine quelle esperienze che la società attuale non riesce, per ignoranza o per ottusità, a elaborare facendole proprie.

Libergamo, incontro con l’autore: foyer del Teatro Donizetti

30 Aprile h 18

Andrea Pini

Quando eravamo froci

Gli omosessuali nell’Italia di una volta

Il Saggiatore, 2011

Negli anni ’70 la nascita del movimento gay in Italia ha cambiato tutto: gli omosessuali, consapevoli e «fieri», rivendicano diritti e ottengono un maggiore riconoscimento sociale e politico. Ma com’era prima di allora la vita degli omosessuali italiani? Quando eravamo froci racconta gli anni della «dolce vita», la nuova Italia democratica e repubblicana in cui gli omosessuali non avevano ancora voce né identità collettiva, ma erano clandestini e perseguitati a livello sociale e poliziesco. Esistevano, vivevano, si incontravano, si divertivano, soffrivano, in un contesto ristretto dalla rigida morale del potere democristiano e sotto la stretta vigilanza della Chiesa. Storie preziose, fino a oggi mai raccontate.

Tavolo contro l’Omofobia di Bergamo

*Il Tavolo Contro l’Omofobia è stato costituito con una votazione a larga maggioranza del Consiglio Comunale di Bergamo in occasione della scorsa Giornata Internazionale Contro L’Omofobia, il 17 maggio 2011, accogliendo l’idea di Arcigay Bergamo di realizzare un tavolo di consultazione dell’amministrazione comunale con le associazioni gay-lesbiche del territorio al fine di contrastare l’omofobia con specifici progetti culturali. Il Tavolo è composto da un consigliere comunale per ogni gruppo consiliare e dai rappresentanti di Bergamo Contro l’Omofobia, ArcilesbicaxxBergamo, Arcigay Bergamo. E’ presieduto da Leonio Callioni, Assessore alle Pari Opportunità del Comune di Bergamo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Tag Cloud

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: