bergamocontrolomofobia@yahoo.it

Dopo gli ultimi episodi di violenza avvenuti a Roma, la capitale ha dato il via a un’iniziativa spontanea, che pian piano sta coinvolgendo altre città d’Italia. E’ un’iniziativa che parte dal basso, dalle persone, come me e te, senza colori e ideologie politiche. È importante farsi vedere, aver voglia di scendere in piazza e (di)mostrare a noi stessi e al resto d’Italia che noi siamo dalla parte delle Persone.

“Io sono gay. Io sono lesbica. Io sono uomo. Io sono donna. Io sono mamma. Io sono figlio. Io sono una sorella. E io un fratello. Io lavoro. Io parlo inglese. Io sono etero. Io faccio la cameriera. Io sono sposato da 25 anni. Io farò il cantante. E io il manager per un’ importante azienda.” Non importa quale sia il tuo orientamento politico, religioso, sessuale: l’importante è unirsi. Organizziamoci. Dimostriamo che Bergamo non risponde solo allo stereotipo di città ignorante, chiusa, bigotta, che ogni volta ci attribuiscono. Mostriamo che Bergamo è una città da vivere. Mostriamo che Bergamo non ci sta! Per questo abbiamo bisogno dell’aiuto di tutti/e: partecipate e diffondete la notizia. Chiediamo a chi di dovere che si faccia qualcosa, che si prendano provvedimenti e che si tuteli tutti noi in quanto persone.

Il sit-in si è ormai svolto con successo, ma con la sua conclusione non si deve concludere la voglia di fare, cambiare e partecipare. Manteniamo vivo l’entusiasmo di una città che ha voglia di crescere insieme!

Questo slideshow richiede JavaScript.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Tag Cloud

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: